Ho un malocchio? o penso soltanto negativo?

Ho un malocchio? come faccio a scoprirlo? Oppure penso di averlo?

Home » Ho un malocchio? o penso soltanto negativo?

Ho un malocchio? Nella mia vita e nell’amore mi va tutto storto. Oppure è sono solo negativo? Come scoprirlo!

Se sei colpito da un brutto malocchio o maleficio i sintomi sono devastanti per te e per le persone che ti stanno accanto, famiglia ecc. Allora ti serviranno di sicuro delle purificazioni e protezioni per eliminarlo definitivamente.
Ma potresti essere soltanto negativo, avere un pensiero negativo che influenza il tuo spirito, e creare un vero e proprio senso di malessere e di conseguenza influenzare tutte le azioni che fai giornalmente, facendoti inanzi tutto soffrire te stesso, ma anche chi ti sta vicino.

Ho un malocchio?

Per scorpire se hai relamente un sortilegio, malocchio, maleficio ecc. Contatta Maestro Alfredo e con vari test esoterici ti saprà dire con sicurezza se nei preso, quale tipo hai, da quando e sopra tutto te lo potrà eliminare definitivamente. Oltre a cancellarlo ti potrà proteggere a vita, così da non poter essere più attaccato da sortilegi, malocchi e qualsiasi maleficio in futuro.
Ma se invece hai solamente un pensiero negativo che ti fà star male rovinando la tua qualità della vita, segui questa guida e consigli.

Pensare positivo attrae cose positive nella vita

Molte persone tendono a sottovalutare il potere della mente, tuttavia i grandi affermano che pensare positivo attrae cose positive . Imprenditori di successo, atleti e persino psicologi riconoscono il potere del pensiero positivo di cambiare la tua vita. Quindi, se vuoi cambiare il tuo futuro, in questo articolo scoprirai di cosa tratta questa meravigliosa tecnica.

Pensare positivo attrae cose positive

Il pensiero positivo come concetto è stato introdotto nel 1937 da Napoleon Hill, nel suo famoso libro “Pensa e arricchisci te stesso”. Questa idea non è stata inizialmente ampiamente accettata, poiché sembrava ingenua e semplice rispetto alle sfide della vita. Tuttavia, questa opinione è sostenuta solo da persone che non conoscono le basi del pensiero positivo.
È ben dimostrato dall’analisi psicologica che gli esseri umani non sono in grado di vedere il mondo così com’è, ma piuttosto attraverso la loro percezione, i loro pensieri.
Quindi la nostra mente ha l’incredibile potere di mostrarci solo ciò che siamo in grado di percepire o ciò che comprendiamo.
Ad esempio, se vai in un parco pieno di gente e qualcuno ti chiede di contare le persone vestite di nero. Ma poi ti chiede Ebbene, quante persone sono passate vestite di… blu?
Potresti arrabbiarti e dire che non è giusto, perché hai prestato attenzione solo a chi è vestito di nero. Tuttavia, questo esercizio serve per rendersi conto che la mente riconosce più facilmente ciò che sta cercando. Se ti concentri solo sulle cose negative, nell’oscurità del mondo, è naturale che sia ciò che vedi di più; ma ci sono anche sfumature di blu, giallo o altro, che compongono la realtà.

Pensare positivo attrae cose positive: filosofia di vita

Quando diciamo che pensare positivo attrae cose positive , non è un’idea ingenua e semplice. Lungi da ciò, è uno stile di vita, in cui sei in grado di controllare i tuoi pensieri e non lasciarli in balia delle circostanze.
Ma naturalmente, da detto a fatto c’è un tratto. Se, ad esempio, devi inviare un compito online e il tuo computer decide di smettere di funzionare, anche il tuo servizio di navigazione fallisce e, per giunta, il tuo insegnante ti vieta di inviarlo un altro giorno. Ovviamente avrai pensieri negativi! Ma improvvisamente guardi un annuncio che dice: Sorridi, niente è più prezioso di questo giorno . Sicuramente questo ti sembra sciocco, perché ovviamente, come farai a sorridere quando tutto sta andando male per te.
Tuttavia, la vita non è unica e meravigliosa perché tutto risulta perfetto, ma perché decidi che sia meravigliosa.
Dice bene il famoso regista cinematografico A. Jodorowsky:
“Saper vivere è fare del nostro meglio, con quello che abbiamo in questo momento che siamo”
Quindi, nonostante le critiche, il pensiero positivo attrae cose positive . Devi solo imparare a modellare la tua psiche in modo che ti porti sulla strada giusta e ti mostri il mondo di possibilità che c’è. Tuttavia, come posso plasmare la mia mente? Come faccio a controllare il torrente di pensieri negativi che mi arrivano ogni giorno? È semplice, il potere del pensiero positivo risiede nelle abitudini che sviluppiamo e nelle decisioni che prendiamo. Qui troverai come raggiungerlo.

Il potere del pensiero positivo

Sta nell’impedire al nostro stato d’animo di dipendere dalle circostanze esterne. Tuttavia, non è un compito facile controllare le nostre emozioni per chiedere alla bocca e meno ai pensieri che producono.
Tutti noi abbiamo un seme positivo e uno negativo dentro di noi, e ciò che le persone normalmente fanno è innaffiarli a seconda delle situazioni.
Ad esempio, se ti accade qualcosa di molto buono o i tuoi piani stanno andando meravigliosamente, è normale che tu dia acqua al seme positivo. Ti senti ottimista, capace di raggiungere i tuoi obiettivi e soprattutto molto felice. Tuttavia, quando tutto inizia ad andare storto, i progetti crollano e le circostanze sono difficili, quindi innaffiamo con cura il seme negativo. Ti senti triste, arrabbiato, depresso e perdi la speranza di raggiungere i tuoi obiettivi. Tutto questo è il comportamento normale che hanno quelli di noi che vivono alla giornata.
Tuttavia, numerose interviste hanno dimostrato che le persone di successo, i vincitori, pensano e agiscono in modo diverso. Usano il potere del pensiero positivo per plasmare il loro futuro e costruire le proprie opportunità.
Come lo fanno? Bene, lasciando morire il seme negativo che portano dentro. Non ci mettono mai acqua, non credono ai pensieri negativi e lavorano consapevolmente per evitarli. Pertanto, quando rilevano che la loro mente è pessimista a causa di situazioni esterne, ne diventano consapevoli e bloccano quei pensieri. Sono responsabili del loro stato d’animo e non lasciano la loro felicità come una nave alla deriva, nel mare delle tribolazioni.

Come attrarre il Positivo?

Pensare positivo non è facile. Inoltre, la maggior parte dei pensieri che abbiamo ogni giorno sono negativi, ripetitivi e del passato. Quindi, per poter pensare correttamente e trasformare la nostra percezione della vita, dobbiamo mettere in atto determinate abitudini. È il modo in cui possiamo imparare ad essere sempre positivi, indipendentemente dalle tribolazioni e dagli ostacoli.
Le persone ottimiste possono avere più successo, e non perché accadano più cose buone a loro che agli altri, ma semplicemente perché si concentrano sulle opportunità e non sugli aspetti negativi. Ma se sai già che pensare positivo attrae cose positive e tuttavia è difficile per te controllare la tua mente, di seguito troverai le migliori abitudini per raggiungerlo. E calma, il passo più importante che hai già fatto, che è riconoscere il potere che i tuoi pensieri hanno sul tuo destino.
“Presta attenzione ai tuoi pensieri perché diventano parole. Presta attenzione alle tue parole mentre diventano azioni. Presta attenzione alle tue azioni mentre diventano abitudini. Presta attenzione alle abitudini man mano che diventano la tua personalità. Presta attenzione alla tua personalità perché diventa il tuo destino. Lao Tzu”
E così con questo antico appuntamento si fa un’introduzione alla prima abitudine per acquisire la forza del pensiero positivo .

Diventa consapevole dei tuoi pensieri

Questa è l’abitudine più elementare e la prima che devi sviluppare per pensare positivo. L’origine di tutte le nostre emozioni e azioni risiede nei nostri pensieri. Quindi imparare a esserne consapevoli ti aiuterà a controllarli.
Siamo il risultato della somma dei nostri pensieri. Non c’è niente al mondo che non sia passato per la mente di qualcuno prima di diventare realtà. Perché prima di costruire, pensiamo, abbiamo idee e sono queste configurazioni mentali che ci permettono di cambiare la nostra realtà.
Devi imparare a diventare consapevole dei tuoi pensieri e controllarli quando ti conducono su un sentiero pessimista e negativo. Uno dei modi migliori per farlo è attraverso la meditazione. Questa strategia è così buona per la tua mente, che anche se cerchi sul web come essere più intelligente, questa attività apparirà nell’elenco.
La meditazione è una pratica che ci insegna a rilassare la psiche, costruire energia interna, sviluppare la pazienza e imparare a controllare la mente. La verità non ci insegna mai quanto sia importante essere attenti ai nostri pensieri. Hanno il potere di farci costruire il mondo, o portarci a porre fine alla nostra vita. Sì, così notevole è l’influenza delle idee sul nostro destino.
Pertanto, la prima abitudine su come attrarre il positivo è essere molto consapevoli dei pensieri che riempiono la tua mente.

Cambia la parola dentro di te

Chi non crede alla potenza della parola, invito a ripercorrere la storia della religione. Tutte le grandi credenze che hanno mosso il mondo da tempo immemorabile si basano sulla parola dei suoi profeti. Esempi meno drammatici si possono trovare in massa in psicologia. Ma ciò su cui convergono tutti è che il linguaggio e le espressioni verbali hanno il potere di trasformare la realtà.
Le parole che usiamo hanno più azione di quanto potremmo pensare a prima vista. Hanno la capacità di plasmare la nostra prospettiva del mondo e la nostra partecipazione ad esso. Quindi, per iniziare a sviluppare il potere del pensiero positivo , devi evitare espressioni degradanti. Ad esempio: “Non sono bravo in questo” “Sono stupido o lento” “Sono normale, un po’ speciale”. Tutte quelle frasi che a volte diciamo scherzosamente, dobbiamo evitarle perché la loro pronuncia graduale fa credere al subconscio ed è considerata un ostacolo.
Non sto dicendo che inizi a lusingarti con aggettivi che non hai, anche questo è inefficace. Ma, se riesci a fare uno sforzo cosciente per trovare dentro di te, qualità degne di ammirazione. Quindi puoi iniziare a descriverti in base a questo.
Dovresti anche evitare frasi che iniziano con i condizionali. Questo è molto importante, perché ti aiutano a mantenere una prospettiva matura e focalizzata sugli strumenti che hai. Le condizioni possono essere ad esempio “Se fossi andato” “Se avessi questo o quello” queste espressioni non aggiungono nulla alla tua realtà e ti impediscono di sviluppare un pensiero positivo.
Invece puoi sostituirli con l’indicativo: “Sono andato” o “Vado a”, che mostrano azione e volontà di fare le cose con ciò che l’ambiente offre, senza cadere in lamenti.

Concentrati sul presente

L’esperienza diretta di ogni essere umano è ciò che è qui, ora. Tuttavia, molte persone tendono a preoccuparsi del futuro o del passato senza rendersi conto di ciò che sta accadendo. Un’altra abitudine per sviluppare il potere del pensiero positivo è concentrarsi sul presente e smettere di passare il tempo a pensare a ciò che potrebbe accadere.
Le persone di maggior successo e felici dimenticano ciò che è già successo o ciò che potrebbe accadere e si concentrano sulla gestione della loro vita qui e ora. Non devi essere confuso, è molto diverso mantenere gli insegnamenti di qualche esperienza vissuta, preoccuparsi che accada di nuovo. Devi concentrarti su ciò che controlli e prevenire situazioni con azioni nel presente, senza perdere tempo a preoccuparti di ciò che non è ancora accaduto.
C’è una citazione molto famosa che dice “Abbi cura del presente, perché in esso vivrai il resto della tua vita”. Quindi non perdere tempo a preoccuparti di divenire, poiché questo influisce sulla tua mente e ti impedisce di trovare un pensiero positivo.

Sii grato

La gratitudine incondizionata è un’abitudine fondamentale per avere successo nella vita. Più così per sviluppare il pensiero positivo. Se sei grato all’universo, per le cose grandi e piccole che ti ha dato, troverai sempre nuovi motivi per sorridere.
Ma questa abitudine è la conseguenza di un’altra molto importante, e cioè saper riconoscere i privilegi che abbiamo. Molti hanno sentito il detto “Nessuno sa quello che ha, finché non lo perde”.
Ebbene sì, è molto comune per noi concentrarci sulle cose cattive e sulle carenze che abbiamo. Ma che dire di quello che abbiamo? Per essere grati, dobbiamo imparare a valorizzare le nostre cose, le esperienze che viviamo e la realtà stessa.
Per essere grati per tutto ciò che abbiamo, dobbiamo essere umili e intelligenti, perché solo così vedremo le piccole cose che ci fanno vivere meglio. Ad esempio il fatto di poter andare in bagno, avere una buona salute, mangiare o assistere a qualche gesto gentile. Sono dettagli che possiamo riconoscere e ringraziare solo per loro, se siamo consapevoli della loro esistenza.
Per sviluppare veramente questa abitudine, puoi iniziare pensando a tre cose per le quali sei grato. Puoi implementare questa strategia ogni sera prima di andare a letto o al mattino quando ti svegli.
Una volta fatto questo, vedrai quanto è facile essere grati per ciò che accade nella tua vita e quindi sarai più positivo.

Sorridi di più

Sorridere ha più implicazioni di quanto potremmo pensare inizialmente. È stato anche dimostrato che i feti sorridono nell’utero quando sentono la voce di un essere umano. È la prova che questa azione è un atteggiamento innato che purtroppo stiamo perdendo man mano che cresciamo. Tuttavia, sorridere come abitudine è in grado di rilasciare endorfine e aiutarti a sviluppare il potere del pensiero positivo .
In altre parole, se sorridi anche quando non lo è veramente, anche il tuo cervello riceve quell’informazione dai muscoli. Comprendi che stai sorridendo e quindi devi essere allegro. Quindi inizia gradualmente a trasformare il tuo umore in uno più ottimista e in linea con il sorriso.
Sorridere non solo ti rende felice, ma è un segnale amichevole per far sentire le persone intorno a te più a loro agio. Pertanto, questa semplice abitudine ti aiuta ad aprire più porte e ottenere opportunità. È uno strumento molto potente per farti sentire meglio e arricchire la tua vita.

Coltiva la resilienza

La resilienza è la capacità degli esseri umani di adattarsi positivamente alle situazioni avverse. Gli eventi nella vita accadono e ora. Le etichette del bene e del male le mettiamo noi, nel tentativo di capire il perché delle cose. Tuttavia, un modo efficace per migliorare la tua vita è smettere di giudicare le cose che ti accadono come positive o negative e invece reinventarti per trarne il meglio.

Sii gentile

Questa abitudine è così potente e importante che è stata menzionata in numerosi testi nel corso della storia. Non invano Gesù disse ai suoi apostoli: “Amerai il prossimo tuo come te stesso” (Mt 22,39). Quanto è efficace trattare gli altri come vorresti essere trattato tu! Questa abitudine ti permetterà di ottenere l’affetto genuino di molte persone e ti aiuterà anche a essere più premuroso e positivo. Questa è una delle pratiche che paga di più quando si tratta di trovare il potere del pensiero positivo , poiché ti consente di entrare in empatia con ciò che ti circonda.
Anche i venditori e gli imprenditori più famosi del mondo parlano dei vantaggi di trattare bene gli altri e di prendersi veramente cura del loro benessere.

Evita le persone negative

Che ci crediate o no, gli atteggiamenti o le emozioni sono contagiosi e quelli negativi ancora più facilmente. Quindi l’ultima abitudine è cercare di evitare le persone negative ed evitare le loro vibrazioni negative in modo che non arrivino a te. Questo spesso non è facile, dato che a causa delle circostanze della vita siamo costretti a convivere con persone pessimiste. In questi casi, devi imparare a rispondere ai loro commenti in modo intelligente, per evitare di cadere in pensieri negativi.
Ricorda che pensare positivo attrae cose positive, tuttavia vale anche l’affermazione opposta.

Per dei lavori esoterici di magia contatta il N. 1 Maestro Alfredo

Leggi di più su cosa sono i rituali d’amore e a cosa servono

Leggi di più su cosa sono i rituali d’amore e a cosa servono

Altri articoli che potrebbero interessarti